Accompagnerò nipoti, figli e amici

La nostra unica colpa è essere liberi.

Siamo libere di andare ad un concerto, viaggiare in metropolitana, sorseggiare un caffè sedute al tavolino di un bar, incontrarci con gli amici in piazzetta. Siamo libere di raccontare alle nuove generazioni che “volere è potere”.

Siamo libere di non incorrere nella prerogativa della convivenza con la paura. Si può davvero?  La paura si prende il nostro tempo e le nostre esperienze migliori.

Piansi per farmi portare dai miei genitori al concerto dei “Ragazzi Italiani” a Zafferana, avrò avuto si e no l’età di Saffie Rose Roussos, vittima della strage di Manchester. Feci i capricci per andare al cinema a vedere il film delle “Spice Girls”. Battei i piedi in piena adolescenza per andare al concerto degli “Articolo 31” nel mio periodo freak. I miei genitori avevano sicuramente paura (probabilmente anche dell’evoluzione dei miei gusti musicali) che potessi accettare caramelle dagli sconosciuti, bere una birra, fumare o chissà cosa. Un livello di paura genitoriale che in confronto ad oggi fa quasi ridere.

Si può aver paura di partecipare ad un concerto, si può aver paura di portare i propri figli allo spettacolo dell’idolo del momento, si può avere paura di trovarsi spalla a spalla con un perfetto sconosciuto? Siamo onesti: Si! Nel corso degli ultimi anni ci siamo abituati a guardare furtivamente chi ci sta intorno perché nutriamo la consapevolezza che in fondo i prossimi potremmo essere noi.

C’è diffidenza ma non per questo rimaniamo rintanati nelle nostre dimore.

Un momento di felicità in un batter di ciglia può diventare un disastro e al momento sembrano non bastare i controlli, perché le cellule impazzite si materializzano e si moltiplicano quando e dove meno te lo aspetti.

Straziante pensare ad una quotidianità in cui si può costantemente essere un bersaglio o ancor peggio concepire l’aberrante volontà di attaccare dei ragazzini

Io conosco la cantante perché guardo spesso la TV con mia nipote: sono preparata sull’argomento. Non lo avreste mai detto eh?! Lettori di poca fede! Ariana, dopo qualche esperienza nei musicals, ottenne il debutto con il ruolo di Cat Valentine in due sitcom di Nickelodeon, «Victorious e Sam & Cat». Ragazzina frizzante, capelli rossi e una gran voce.

Le vittime della strage sono tutte giovenissime: 22 morti; 60 i feriti.

“Barbaro” è l’aggettivo che risuona nelle dichiarazioni odierne. Ariana Grande ha interrotto il tour. Torniamo a casa svuotati nonostante la nostra libertà. Ci immedesimiamo in quei genitori che se non erano in sala con i ragazzini erano fuori ad aspettarli, ci immedesiamo in quelli che sono i fratellini del Bataclan perché la musica, declinata nei suoi generi, è armonia, amore e bellezza.

E forse anche questa volta continueremo a vivere e godere della nostra libertà perché le dinamiche del terrore non possano privarci di quella condizione che probabilmente loro ci invidiano.

Oggi sui social ho letto “dai concerti bisogna tornare senza voce, non senza vita!” mai frase fu più agghiacciante e toccante.

Dal canto mio continuerò ad andare ai concerti e in futuro accompagnerò nipoti, figli e amici.

 

Annunci

Pubblicato da

Έτσι, δεν γνωρίζω ... "Io so di non sapere" ma grazie alle infinite risorse della Rete mi esercito ogni giorno per cercare di aggiungere un tassello in più al proscenio del mio scibile. In cosa sono laureata? Scienze filosofiche. Giornalista - Dalla raggiante Catania (Acicastello Informa) mi sono spostata a Roma dove lavoro come Account executive dell'azienda Lexmedia; sono web editor, fashion passionate e amante dei viaggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...