Il giardino incanto di Giada Curti

C’era una volta un giardino incantato popolato da creature fatate, eteree e meravigliose.

In questo metaforico bosco fiabesco, la stilista ammaliatrice del Medio Oriente, Giada Curti, ha presentato la nuova Collezione Haute Couture P/E, ispirata all’ecletticità dell’artista olandese Lawrence Alma Tadema.

AltaRoma diventa il labirinto delle favole dove è possibile perdersi nel pieno concetto di bellezza.

Le donne di Giada Curti sono eleganti, leggere e “pensate nella sua totalità in onore della bellezza femminile”: le stampe floreali, l’inno al rosa antico riescono a sottolineare la luminosità insita nelle donne.

Abiti dagli equilibri perfetti, leggeri in piena sintonia anche con l’abbinamento di giacche in mikado di seta la cui percezione visiva del delicato tessuto diventa quasi filosoficamente antitetica.

Tutte vorrebbero indossare un abito “Curti” o per lo meno io. Sono rimasta piacevolmente colpita da questa collezione, forse una delle più belle presentate durante questa edizione di AltaRoma. Datemi un tocco di rosa, luminosità e leggerezza nei tessuti e il potere catalizzatore dell’infatuazione favorirà lo sviluppo di una favola nella favola.

Importanti i dettagli della collezione. Gli accessori rivestono un ruolo da co-protagonisti, infatti, tracce di un eleganza ricercata trovano spazio nei gioielli contemporanei di Alex Carelli realizzati con il ferro contrapposto alla morbidezza della forma e del colore delle pietre naturali: acquamarina, fluorite, amestista, zirconi granati e perle, creazioni uniche ispirate alla grandiosa monumentalità di Roma. Esclusive le borse gioiello in piume, orgogliosamente made in Italy, dove in un caleidoscopio di colori prendono forme originali, esaltandone una raffinata femminilità.

Preziose le shoes ideate da Valentina Gallo design del luxury brand veneziano, per la Collezione “Giardino Segreto” di Giada Curti, interamente realizzate in Italia con materiali pregiati e ricercati, dove il tema dei fiori è stato interpretato con tessuto in crepe de chine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Pubblicato da

Έτσι, δεν γνωρίζω ... "Io so di non sapere" ma grazie alle infinite risorse della Rete mi esercito ogni giorno per cercare di aggiungere un tassello in più al proscenio del mio scibile. In cosa sono laureata? Scienze filosofiche. Giornalista - Dalla raggiante Catania (Acicastello Informa) mi sono spostata a Roma dove lavoro come Account executive dell'azienda Lexmedia; sono web editor, fashion passionate e amante dei viaggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...