Diario di un lunedì per bene

In maniera silente e assai subdola il lunedì s’infeltrisce sotto le tue coperte. Arriva, ti spossa, ti tira violentemente fuori dal letto e ti trascina nella routine.

Oggi scevro da ogni sua abitudine è arrivato accanto al mio letto; ha fatto l’occhiolino e si è rannicchiato in poltrona: anche lui oggi è in ferie. Ci annusiamo per un po’ titubanti, la sua fastidiosa inattività mi coglie del tutto impreparata. Faccio mente locale: oggi niente ufficio, anche per noi è “ponte”.

Il mese che si è appena concluso è stato frenetico e variopinto. Pochi aneddoti glamour e molti parapiglia concreti. Abbiamo avuto a che fare con il mercato immobiliare romano, un settore “specializzato” grazie a giovanissimi azzeccagarbugli che proverebbero a vendere una cuccia come se fosse la suite presidenziale. Abbiamo fatto capolino a Cinecittà, blindata e patinata, in occasione della sfilata Chanel (Kristen Stewart è davvero molto bassa!) e la fortuna mi ha voluta baciare, mi ha lasciato senza fiato, un’emozione senza eguali: l’alienazione. Proprio in quella serata il mio Nokia Lumia, compagno di mille avventure, ha deciso di porre fine ai suoi giorni. Nel giro di 24 ore ho cambiato operatore e telefonino. Ho perso tutti i numeri. Ho ritrovato tutti i numeri.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Abbiamo  scoperto nuovi vicoli nascosti della città e abbiamo brindato, spesso, troppo spesso.

Sono innamorata come il primo giorno e quando parlo al plurale non è per delirio di onnipotenza, ma parlo di “noi”, di Paolo e del suo burbero fascino.

In questo lunedì anomalo ci prepariamo per uscire e farci tamponare dallo spirito del Natale. Io non sono un’amante dello spirito natalizio. Una delle motivazioni? La risposta è semplice e forse è anche la più adorabilmente superficiale! Il rischio di implodere nel cattivo gusto pur di enfatizzare questa festività è dietro l’angolo, non hanno mai sentito parlare di “Less is more”?! 

E allora non ci resta che prendere le chiavi, una botta di coraggio, e andare al “Food Truck On Ice” è ora di pranzo, il momento perfetto per scoprire le migliori cucine su ruote di Roma e rischiare di incontrare Babbo Natale (… magari sui pattini!) 

 

Annunci

Pubblicato da

Έτσι, δεν γνωρίζω ... "Io so di non sapere" ma grazie alle infinite risorse della Rete mi esercito ogni giorno per cercare di aggiungere un tassello in più al proscenio del mio scibile. In cosa sono laureata? Scienze filosofiche. Giornalista - Dalla raggiante Catania (Acicastello Informa) mi sono spostata a Roma dove lavoro come Account executive dell'azienda Lexmedia; sono web editor, fashion passionate e amante dei viaggi.

2 thoughts on “Diario di un lunedì per bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...