AltaRoma, focus on #Day3

Domenica è stata la giornata clou, l’apice in cui Roma non ha dovuto raccontare nostalgica gli antichi fasti dell’alta moda ma ha offerto concretamente a tutti la dimostrazione che la Capitale è ancora sulla cresta dell’onda, la sua vitale dinamicità creativa non è sopita. La città eterna continua a far sognare, non solo i giovani, intrecciando un’iconografia classica ad un’alchimia di stampo contemporaneo. La passerella è una percorso parallelo della “feminist revolution” tratteggiato da cristalline visioni, sfumature poetiche e entusiastici desideri. Nei luoghi della moda tutto può accadere e a dettare il ritmo vitale sono esclusivamente i cauti osservatori che assaporano abiti, simmetrie e texture.

Il potere della penna, seppur digitale, riesce a traslare le sfilate del prêt-à-porter, alla pragmatica dell’immediata fruibilità, decretando pochi “out” e molti “in” per questa edizione di AltaRoma.

L’ardore del terzo giorno rincorreva la tirannia del tempo. Fare una cernita delle sfilate a cui partecipare è sempre la parte più difficile.

Alta moda italiana: a new beginning…

Ore 11:00 SABRINA PERSECHINO, sfilata collezione P/E 2015

La stilista guarda aldilà della canonica interpretazione dell’abito e si proietta verso l’ormai prossima Expo milanese creando una collezione che prende ispirazione dalla struttura compositiva dei tre celebri padiglioni: Crystal Palace, Torre Eiffel e Palazzo Italia.

Il flusso vertiginoso d’immagini architettoniche si traduce in abiti chartreuse, con garzare di seta interrotte da stampe opache e in vesti morbide in plissé soleil, chiffon e paillettes.

Ore 13:30 PROJECT 149, FINALISTA WHO IS ON NEXT? 2014, SFILATA COLLEZIONE A/I 2015-2016

 

La donna disegnata da Elisa Vigilante e Monica Mignone è urbana, dinamica e vitale. La silhouette viene cinta in maniera lineare da pantaloni larghi e retti accostati a maxi gilet e felpe dalle stampe futuriste.

I cappotti jacquard sono il fiore all’occhiello della collezione, il capo che sancisce l’esclusività della donna, icona di se stessa.

 

Ore 14:30 RANI ZAKHEM, sfilata collezione P/E 2015, Alta Moda internazionale

 

È stato amore a prima vista. Nessuna esitazione, semplice esaltazione della beltà muliebre. L’infatuazione verso questa collezione è stato un atto repentino e naturale, un po’ come quando per la prima volta si vede il film la Mia Africa e ci si invaghisce perdutamente del giovanissimo, e sempre affascinante, Robert Redfort.

Perché questa metafora? Il grande couturier Rani Zakhem con i suoi abiti ci porta in Africa e ci offre la possibilità di sfogliare il suo album dei ricordi.  Infatti, dalla nascita fino ai 10 anni vive in Kenya e riceve i forti stimoli che solo un continente aspro e affascinante come l’Africa riesce a dare. A Nairobi e a Mombasa, passando attraverso il Serengeti, dove trascorre i suoi momenti più felici, riceve le suggestioni che i bambini ricordano più a lungo: la luce e i colori, al di fuori dei filtri e dei pregiudizi che a volte inquinano l’età adulta.

Tre cromie tematiche principali vengono declinate all’interno della sua collezione: la favola della Bouganville, gli umori del mare e un safari con la fantasia.

E in un attimo tutti, empaticamente, proviamo il Mal D’Africa tra chiffon di seta dalle stampe animalier e pregiato pizzo Chantilly color lampone.

 

Ore 17:00 RENATO BALESTRA, sfilata collezione P/E 2015

GDM-RENATO BALESTRA

Veneralia erano una festività dell’Antica Roma,  metaforicamente, riproposta in occasione del catwalk  del Maestro Balestra. La leggerezza e i colori tenui, come l’avorio pallido e l’azzurro, sono stati il motivo dominante di questa collezione dall’eco mitologico. La Dea Venere, che si cela dentro ogni donna, emerge con la sua allure sofisticata, catalizzando l’attenzione degli spettatori grazie ai modelli presentati in passerella. Minute rouches di tulle ricordano la spuma del mare dalla quale è nata la dea dell’amore e della bellezza e cospicui fili di organza creano un delicato movimento simile a quello delle alghe.

Per il gran finale la sposa è l’allegoria del trionfo di Venere cinta da uno stretto corpino trasparente ricamato di cristalli iridescenti in contrapposizione al volume della parte inferiore dell’abito, dalla quale scende una “cascata di mille rivoli di tulle.”

 

Ore 19:00 QUATTROMANI, FINALISTA WHO IS ON NEXT? 2014, sfilata collezione A/I 2015-2016

 Dulcis in fundo la sfilata di Quattromani, un duo composto da Massimo Noli e Nicola Frau che dopo anni di lavoro individuale decidono di unire forze, idee, coraggio e voglia di creare, dando vita a un progetto di moda unico.  Quattromani è collaborazione, scambio di idee, una sonata al pianoforte, aiuto reciproco e anche le prime sillabe dei nomi dei due stilisti. 

Il segreto è stato svelato: shirt, body slim fit e pantaloni svasati, con inserti eco-fur e finiture lurex effetto stripes double color. Questa è la donna interpretata dai due giovani designer. Morbidezza ricercata anche nei capispalla, nel poncho in lana merinos e nei dettagli pon pon di minidress, sweater e culotte, così come nella lavorazione spigata di giacche e gonne pantalone. La volontà è quella di far respirare un’ atmosfera fatata e solare per suit in gabardine, cotone e lana, e nella stampa, dove piccole Janas, disegnate per Quattromani dall’artista visuale La Fille Bertha, si rivelano in un simbolico rituale prodigioso, su camicie e maxi dress.

 

Annunci

Pubblicato da

Έτσι, δεν γνωρίζω ... "Io so di non sapere" ma grazie alle infinite risorse della Rete mi esercito ogni giorno per cercare di aggiungere un tassello in più al proscenio del mio scibile. In cosa sono laureata? Scienze filosofiche. Giornalista - Dalla raggiante Catania (Acicastello Informa) mi sono spostata a Roma dove lavoro come Account executive dell'azienda Lexmedia; sono web editor, fashion passionate e amante dei viaggi.

5 thoughts on “AltaRoma, focus on #Day3

      1. Buongiorno,
        credo sia importante confrontarsi e creare una “rete” digitale; è bello avere la possibilità di leggere altro rispetto alle proprie righe!
        Grazie a te che leggi sempre il mio blog!
        Ti auguro una splendida giornata e spero presto di poter vedere anche questa pellicola!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...